Marketing e Comunicazione nelle PMI. L’Artigiano Digitale

Molte cose nel fare business sono cambiate, ma vi siete mai chiesti, nello specifico, quali siano i fattori principali che hanno sgretolato i vecchi modelli?

PMI e vecchi modelli

Puntando l’attenzione alle PMI, vero motore produttivo del tessuto economico italiano, ci accorgiamo che la maggior parte di queste piccole e piccolissime imprese si sono trovate e si trovano attualmente in difficoltà, proprio perché qualche meccanismo si è interrotto. La “forza vendite” era la funzione sulla quale l’azienda puntava molto (se non tutto), i venditori avevano molto spesso anche il ruolo di comunicatori e marketer.

Il modello funzionava, eccome se funzionava almeno per tre ragioni: il venditore possedeva più informazioni rispetto all’acquirente, aveva grandi capacità di persuasione e poteva puntare sul concetto di scarsità.

Livello informativo e concetto di scarsità

Non ci risulta difficile capire che oggi due cardini su cui il sistema si reggeva si sono praticamente rotti… le persone, almeno potenzialmente, possiedono qualsiasi tipo di informazione, le uniche risorse scarse sono il tempo e a volte il denaro! Non esistono più prodotti o servizi sconosciuti e nemmeno quantitativamente scarsi. Si può trovare tutto su internet ed è molto probabile che le persone conoscano in maniera molto precisa, sia la tua azienda che la concorrenza. Oggi esistono offerte ovunque e in ogni momento… senza mezzi termini, esiste davvero l’imbarazzo della scelta.

Il comunicatore oggi: artigiano digitale.

Il “consumatore” pensa quasi esclusivamente alle proprie necessità, identifica possibili soluzioni, inizia a cercarle e valuta con estrema attenzione le diverse opportunità. Proprio per questo motivo, le aziende e i brand hanno bisogno di farsi trovare, essere al posto giusto nel momento giusto! Avere le persone giuste che possano “cucire su misura” la giusta strategia.

 

Per questo il web, se utilizzato con consapevolezza e in modo strategico, può essere un grande alleato. Integrare azioni online a quelle offline risulta essere il modo migliore per creare e rafforzare l’immagine aziendale, avvicinare nuovi potenziali clienti, cercare nuovi contatti, sviluppare una comunicazione diretta con clienti e utenti.

Relazioni e scambio di valore sono oggi i due pilastri su cui si fondano le innovative strategie di comunicazione, marketing e di vendita. Le persone cercano valore prima che prodotti, cercano occasioni di ascolto più che monologhi e desiderano confrontarsi con aziende e brand trasparenti, coerenti e flessibili.

Di conseguenza, diventa fondamentale dotarsi di persone capaci, competenti e concettualmente pronte a questa inversione dei modelli di business. Artigiani Digitali che sappiano strutturare una corretta strategia orientata al web senza che essa sia staccata dalle azioni offline, ma integrata e che sia dotato di flessibilitàcapacità analitiche e “visione rotonda“.

La vostra azienda a che punto si trova? Pronti per la nuova sfida?

 

[image: stefanobattistini.it]

[pmi.it]

Comments

comments